loading

Composta di lamponi bio - 340 g

Composta di lamponi bio - 340 g
Sud del MondoBiologico100% Naturale
EURO
4.80
IVA incl.
Hai scelto:
Cod.
rv950
Quantità
Disponibilità: solo 2

Composta di lamponi selvatici biologici, con solo zuccheri della frutta, unicamente ottenuta da frutta fresca raccolta a mano, 340 g, prodotto equo e solidale paese Bosnia ed Erzegovina

Prodotti ALTROMERCATOSpalmabili dolci - miele - confetture - crema di cioccolato
Descrizione
SPECIFICHE:
Composta di lamponi biologici, in accordo con il Reg. UE 834/2007 e successivi aggiornamenti, ottenuta da frutti provenienti dall’ultimo raccolto e succo di mela concentrato, confezionata in vasi di vetro con etichetta da 340g con tappo clic-clac. Prodotto con soli zuccheri della frutta. Senza glutine.
Da agricoltura biologica
Senza glutinesolo zuccheri della frutta
INGREDIENTI: °Lamponi 65% - °Succo di mela concentrato – Gelificante: pectina
*Ingredienti del Commercio Equo e Solidale
°Ingredienti da Agricoltura Biologica
INGREDIENTI EQUO SOLIDALI: 100.0% in peso
ALLERGENI: Nessun rischio allergene
 
Valori nutrizionali mediQuantità per 100 g* Per porzione% **AR per porzione
Energia kJ730,00109,001
Energia kcal172,0026,001
Grassi, g0,000,000
di cui acidi grassi saturi, g0,000,000
Carboidrati, g41,006,002
di cui zuccheri, g38,005,006
Proteine, g0,800,000
Sale, g0,000,000

*Per Porzione: 1 cucchiaino, 15 g
**AR: assunzione di riferimento giornaliera di un adulto medio (8400Kj/2000Kcal)
 
PRODOTTO DA: Cooperativa Insieme Svetog Save bb – Bratunac, 75 420 – Bosnia-Erzegovina. La cooperativa Insieme è stata fondata nel maggio 2003 a Bratunac, una piccola località a pochi km da Srebrenica sul confine tra Serbia e Bosnia Erzegovina.  La cooperativa si è data come obiettivo diunire le famiglie più deboli (vedove, madri con figli, famiglie disoccupate, famiglie con più di tre figli) e offrire loro la possibilità di coltivare dei mirtilli come mezzo di sussistenza di lungo periodo. Anche oggi, ad alcuni anni dalla fine della guerra, le condizioni di vita sono ancora molto dure e i salari minimi in Bosnia sono molto bassi. Il progetto, chiamato “Lamponi per la pace”, è stato sostenuto da diverse organizzazioni italiane (la Ong ACS di Padova, Associazione per la Pace, Agronomi senza Frontiere) e locali (Forum delle donne); dopo due anni di analisi dei bisogni, è stata fondata la cooperativa per fornire piante di lamponi e assistenza tecnica alle famiglie e creare una fabbrica dove conservare i lamponi e altri frutti di bosco come more e mirtilli. I frutti di bosco costituiscono una produzione tipica della zona da oltre cinquant’anni.
Potrebbe anche interessarti
ACCEDI
Indirizzo E-Mail:

Password:


Accedi

CARRELLO

Il tuo carrello
è vuoto

clicca per proseguire
Invia richiesta