• Cooperativa Raggio Verde Onlus

Sapori d`oriente

Sapori d`oriente
Sud del Mondo
EURO
9.70
IVA incl.
Hai scelto:
Cod.
rvnatale05
Quantità
Prodotti alimentariRicorrenze Natale
Descrizione

CESTA SAPORI D`ORIENTE

Confezione regalo di selezioni di Tè Altromercato

Il prodotto
Una selezione assortita di tè nero e verde in 4 diverse aromatizzazioni. 
Tè nero al mango e vaniglia dal sapore dolce ed aromatico gradevolmente persistente e da gustare al naturale.
Tè nero all’arancia e spezie intensamente persistente, con gradevoli note agrumate e speziate dato dalla presenza all`interno del filtro insieme al tè di piccoli pezzetti di scorze d`arancia.

Tè nero ai frutti di bosco dal colore tendente al lilla e sapore dolce, mieloso, da bere al naturale o dolcificato con miele
Tè verde alla menta del sapore erbaceo, profumo aromatico dal sentore di menta conferito da vere foglie di menta presenti in pezzetti all`interno dei filtri.

Modalità d`uso: mettere un filtro di tè in ogni tazza e aggiungere l`acqua ad una temperatura di 100° (portata ad ebollizione) senza versarla direttamente sul filtro. Lasciare in infusione per circa 3-5 minuti e rimuovere il filtro. Ottimo al naturale, si può dolcificare con miele o zucchero di canna.

% ingredienti del Commercio Equo e Solidale: 100%

Produttore:
Questo tè è coltivato con metodo di agricoltura biologica nelle piantagioni di Potong nel Nord - Est dell’India da PTWWC - Potong Tea Workers Welfare Committee, realtà di piccoli coltivatori che si sono uniti in associazione e sono diventati proprietari della terra, che lavorano seguendo principi di sostenibilità sociale e ambientale. 

Approfondimenti
La pianta del tè (Camellia sinensis) è un arbusto della famiglia delle Theacee che può raggiungere un’altezza di 9-15 metri. In genere viene coltivato e potato, assestandosi su un’altezza media di 1-2 metri. 

Indipendentemente dalla zona di origine della pianta, sembra che siano stati i cinesi i primi a utilizzarne foglie e rametti per preparare l’infuso come bevanda. La stessa parola “tè” proviene da un dialetto della costa cinese e si pronuncia Tei, mentre in altre regioni si legge Cha. Da qui la diversa denominazione C’ha (o C’hai) usata ancora in Russia, Asia Centrale, India e nei paesi arabi, diversamente da quanto avviene nei paesi europei, la bevanda viene chiamata tè perché i primi carichi provenivano dai porti della Cina sudorientale. 

...tra storia e leggenda

Le leggende legate all’origine di questa bevanda sono molte; si narra, per esempio, che nell’anno 2737 a. C. l’imperatore Chen Nung dopo aver ordinato alla servitù di bollire l’acqua delle cucine, si sedette sotto un albero per sorvegliare l’operazione. Un venticello leggero stacco alcune foglie dall’albero e le fece cadere in un recipiente d’acqua calda; fu così che l’imperatore, senza saperlo, bevve il primo tè della storia. La leggenda tenderebbe ad affermare che la pianta è originaria della Cina, mentre è più verosimile che provenga dall’India e precisamente dalla zona dell’Himalaya orientale. 

Per saperne di più sul mondo del tè

Suggeriamo la lettura di Tutti i tipi di tè di F. e G. Gesualdi, edito da Sonda. Oltre a fornire utili consigli su come preparare una buona tazza di tè, il volumetto è ricco di informazioni sulla storia della bevanda più antica del mondo, sull’andamento dei mercati e sulle proprietà organolettiche del tè (sapete, ad esempio, cosa differenzia il tè verde dal tè nero?).

Potrebbe anche interessarti
ACCEDI
Indirizzo E-Mail:

Password:


Accedi

CARRELLO

Il tuo carrello
è vuoto

Vai alla cassa
Invia richiesta