• Cooperativa Raggio Verde Onlus

Bomboniera honeymoon

Bomboniera honeymoon
Fatto a mano
Hai scelto:
Cod.
rvbom987
Quantità

Bomboniera solidale con miele dell'America latina, dosamiele in legno e chiudi pacco luna dalla Valle Strona, in cestino in paglia dal Mozambico e carta seta dal Bangladesh ideale per matrimoni, anniversari ed altre ricorrenze speciali

MaterialiLegno, Fibra
Tipologia oggettoScatola
Prodotti alimentariMiele
Descrizione

BOMBONIERA HONEYMOON

MATERIALI E PROGETTI

DIMENSIONI: Vasetto miele 125g, Dosamiele cm 9,5, Chiudipacco cm 4
DIENSIONE SCATOLA IN PAGLIA cm 9 X 7

MIELE DELL`AMERICA LATINA - Confezione di miele da 125g
Una selezione di miele monoflora e millefiori da agricoltura biologica composta da 3 dolci specialità.
Il miele Altromercato non subisce alcun trattamento di pastorizzazione e conserva intatte tutte le sue proprietà benefiche.
La domanda di miele in Italia è decisamente superiore alla produzione interna: molte quindi sono le quantità di miele importate da altri paesi, spesso a condizioni di prezzo e di qualità molto scarse. Altromercato importa miele dai paesi del sud del mondo (Argentina, Cile, Messico) garantendo ai produttori prezzi equi e ai consumatori finali prodotti di alta qualità provenienti da piccole produzioni, frutto della biodiversità floreale locale. 

DOSAMIELE e CHIUDI PACCO LUNA realizzati artigianalmente dagli artigiani della Valle Strona
In Valle Strona oggi vivono poco più duemila persone; alcune famiglie continuano la tradizione artigianale tipica del territorio, la lavorazione del legno. Un tempo la Valle era soprannominata la Val di Cazzuj a significare la grande quantità di cucchiai di legno prodotti. Nel panorama delle attività lavorative del mondo alpino il caso dell`artigianato valstronese si presenta con le caratteristiche dell`eccezionalità. Iniziato in secoli lontani, ha mantenuto un legame forte con le generazioni passate pur rinnovandosi di continuo.

CARTA SETA DEL PROGETTO MCC. 
MCC è un’organizzazione di solidarietà e sviluppo, creata dalla Chiesa Mennonita americana per promuovere nel mondo la pace, la giustizia e la dignità. MCC iniziò a lavorare in Bangladesh nel 1971 in seguito a una gravissima inondazione, e poi per aiutare la popolazione dopo la guerra civile. Negli ultimi anni, la vocazione di Mcc è andata sempre più spostandosi dall`emergenza ad un lavoro di sviluppo. Lo sviluppo per MCC si crea con la collaborazione e lo scambio, trasmettendo capacità che diventano strumenti per uscire dalla povertà. È con questa logica che sono iniziati nel 1975 i programmi di attività economiche, che organizzano gruppi di artigiane nei villaggi. Le artigiane vengono aiutate a creare i prodotti, accompagnate nel mercato del commercio equo e aiutate nell’attività tramite lo sviluppo dei prodotti. La popolazione contadina del Bangladesh fa ogni giorno i conti con la sovrappopolazione del Paese, l’isolamento, la mancanza di servizi e il difficile clima monsonico. I progetti di MCC affrontano le necessità di base nelle campagne: formazione agricola per il cibo, programmi di generazione del reddito, borse di studio per i bambini. Particolare attenzione MCC la dedica alle donne in condizioni difficili per famiglia, reddito o educazione. A queste donne MCC offre impiego, formazione professionale, educazione sui temi della famiglia e della salute

CESTINO IN PAGLIA intrecciato a mano dagli artigiani del progetto ARTES MACONDE DEL Mozambico - 
Artes Maconde lavora con gli artigiani più marginalizzati del paese, in particolare al nord, un’area del Mozambico dove l’isolamento e la distanza dalla capitale penalizzano lo sviluppo economico e sociale. Artes maconde fornisce agli artigini, supporto finanziario e prefinanzimanento, assitenza commerciale, formazione e sviluppo prodotti. Altro importante beneficio per gli artigiani che lavorano con Artes Maconde è la possibilità di ottenere un prefinanziamento in forma non monetaria (es: sementi o derrate alimentari). Questo è in alcuni casi fondamentale in quanto per molti lavoratori l’artigianato è una fonte di reddito aggiuntiva, ma il pilastro della sopravvivenza rimane l’agricoltura di sussistenza.
La lavorazione della paglia rappresenta al momento attuale la parte meglio organizzata di tutto il progetto. Sono coinvolte 4 cooperative che impiegano circa 110 lavoratori , la loro struttura organizzativa ha reso possibile fin da subito l’avvio in piccolissima serie dell’attività produttiva. Nel distretto di luogo in cui operano le cooperative, non esistono altre realtà produttive, l’unica fonte di reddito per la popolazione è rappresentata da un’agricoltura di sussistenza, spesso nemmeno in grado di garantire il minimo indispensabile per la sopravvivenza e il commercio equo sta dando un concreto sostegno economico alle famiglie dei lavoratori. Gli artigiani della paglia sono tutti concentrati nella zona nord del paese, (provincia di Cabo Delgado e Nampula) 

CONFETTI PROVENIENTI DA PROGETTI VARI DI COMMERCIO EQUO - 4 TIPOLOGIE
Confetti con zucchero di canna proveniente dal progetto Coopecanera del Costa Rica e amido di tapioca proveniente dal progetto Camari dall`Ecuador - Confetti con mandorle non pelate dalla Palestina del progetto PARC (Organizzazione non profit che opera per lo sviluppo rurale, con particolare attenzione alla tutela dei diritti delle donne), cacao del progetto CONACADO dalla Rep. Domenicana e zucchero di canna dei progetti COOPEAGRI e COOPECANERA dal Costa Rica - Confetti con cacao del progetto CONACADO dalla Rep. Domenicana e zucchero di canna dei progetti COOPEAGRI e COOPECANERA dal Costa Rica.

ALTRI MATERIALI:
Nastro di raso - carta seta - fiori velo di sposa
Fascetta personalizzata stampata su carta riciclata.
Pergamena descrizione progetto

Potrebbe anche interessarti
ACCEDI
Indirizzo E-Mail:

Password:


Accedi

CARRELLO

Il tuo carrello
è vuoto

Vai alla cassa
Invia richiesta