loading

SACCHETTINO BAMBINI DEL MONDO

SACCHETTINO BAMBINI DEL MONDO
Sud del MondoFatto a mano
EURO
3.50
IVA incl.
Hai scelto:
Cod.
RV48761
non disponibile

SACCHETTINO IN COTONE "BAMBINI DEL MONDO" 
Realizzato in Sri Lanka dalle donne del progetto Selyn

MaterialiTessuto
Tipologia oggettoSacchetto
oggetti per ricorrenze
Descrizione

SACCHETTINO IN COTONE "BAMBINI DEL MONDO" 

MATERIALI E PROGETTI:
SACCHTTINO BAMBINI DEL MONDO 
DIMENSIONI : 7X10 cm

PROGETTO: SELYN (SRI LANKA)

SELYN. LA TENACIA DI UNA DONNA:
Selyn venne fondata dall'avvocato cingalese Sandra Wanduragala nel 1994. Inizialmente l'attività contava tre piccoli laboratori con telai a mano. Con il tempo il lavoro è aumentato e i laboratori hanno coinvolto sempre più artigiane e artigiani.
Paese: Sri Lanka
Fondazione: 1994
Persone coinvolte: circa 430
Sito Web 
 

UN'ORGANIZZAZIONE NATA DALLA TENACIA DI UNA DONNA IMPEGNATA PER LA GIUSTA DIGNITÀ DELLA TRADIZIONE ARTIGIANALE CINGALESE E DI COLORO CHE LA PRATICANO.

Selyn venne fondata dall'avvocato cingalese Sandra Wanduragala nel 1994. Inizialmente l'attività contava tre piccoli laboratori con telai a mano. Con il tempo il lavoro è aumentato e i laboratori hanno coinvolto sempre più artigiane e artigiani. Oggi, Selyn è riuscita a strutturare centri di tessitura anche nelle aree rurali, agevolando in questo modo quelle comunità isolate che avrebbero difficoltà a spostarsi quotidianamente in città per lavorare. L’obiettivo di Selyn è di creare occupazione nelle aree rurali e marginali, laddove la maggior parte degli abitanti è costretta a migrare verso altri Stati in cerca di lavoro.

IL RISVEGLIO DI UN'ANTICA TRADIZIONE

Selyn produce giocattoli di stoffa, tessuta a mano su telai tradizionali. Sandra Wanduragala disegna personalmente i giochi, che sono realizzati nel rispetto della normativa europea sulla sicurezza e testati in laboratorio. Attraverso questi prodotti innovativi, Selyn ha ridato vigore alla lunga tradizione cingalese del telaio a mano. Una vera sfida, visto che il mercato tessile dello Sri Lanka era fortemente in calo a causa della concorrenza indiana e poi cinese. Grazie all’intuito di produrre giochi, Selyn è riuscita a non far morire l’arte della tessitura cingalese, restituendo valore e dignità sia a chi lavora da generazioni al telaio, sia alle nuove generazioni che stanno imparando.
Potrebbe anche interessarti
ACCEDI
Indirizzo E-Mail:

Password:


Accedi

CARRELLO

Il tuo carrello
è vuoto

clicca per proseguire
Invia richiesta