vai alla home page
ARTIGIANATO KENYA - KIVULI CENTER
PROGETTO KIVULI CENTER NAIROBI

Progetto Kenya. Arte solidale: dal VCO a Nairobi e ritorno

Nome: Progetto Kenya – “Arte solidale: dal VCO a Nairobi e ritorno”

Durata: Aprile 2009 – Dicembre 2009

Descrizione: Il progetto è finalizzato alla realizzazione di un percorso di sensibilizzazione rivolto a giovani della nostra provincia riguardante le tematiche della cooperazione e della solidarietà internazionale. In particolare tale percorso è costituito da uno scambio culturale ed artistico tra giovani del VCO (studenti presso il Liceo Artistico P. Gobetti di Omegna) e alcuni giovani artigiani kenioti, che porterà alla creazione di un catalogo di prodotti di artigianato africano (biglietti di auguri in carta riciclata, oggetti in legno, batik, prodotti di piccola sartoria… ) al fine di promuovere lo sviluppo di una piccola attività commerciale ispirata ai principi dell’economia solidale.

Stato: Concluso. In arrivo i prodotti relativi alla seconda importazione.

Partner: Ass. Sottosopra, Coop. Sociale Raggio Verde ONLUS, Kivuli Center, Liceo P. Gobetti di Omegna

Finanziamento: Provincia del VCO- Regione Piemonte (40%), Ass. Sottosopra (60%)

Foto del progetto:

> 9 giugno 2009: premiazione degli elaborati vincitori del concorso di idee

> Guarda la selezione degli elaborati presentati per il concorso di idee.

> Guarda le foto dei campioni realizzati dagli artigiani del Kivuli Center di Nairobi

> Guarda le foto e i video dell’evento finale

Links da Kivuli Center (Nairobi):

> il blog di Padre Kizito, missionario comboniano che vive al Kivuli Center: http://kizito.blogsite.org

> il blog di Martino Ghielmi, servizio civilista per l’ONG IPSIA a Kivuli: http://martinkenya.splinder.com

21 novembre: Convegno conclusivo Progetto Kenya

21_novembre_kenyaSabato 21 novembre si terrà “Dal VCO a Nairobi e ritorno”, evento conclusivo del Progetto Kenya. Una Mostra-convegno per tornare a riflettere sui rapporti Nord-Sud del mondo e per raccontare un’esperienza di scambio culturale e artistico tra i giovani del VCO e gli artigiani di Nairobi.

Dalle ore 15:

- resoconto del progetto;
- mostra degli elaborati realizzati dalle classi partecipanti;
- mostra-mercato di artigianato africano.

Dalle ore 16: “Quali scambi tra nord e sud del mondo?”

Tavola rotonda con:

- Giorgio Dal Fiume, Ctm Altromercato – La sfida del commercio equo e solidale in Africa.
- Giovanni Sartor, Caritas Italiana – La cooperazione internazionale allo sviluppo: scelte e approcci.
- Martino Ghielmi, IPSIA – Un anno a Nairobi: un’esperienza di servizio civile.

Al termine della tavola rotonda, aperitivo equosolidale e biologico a cura della coop. Raggio Verde.

Il progetto, durato da marzo a novembre 2009, ha coinvolto due classi del Liceo Artistico di Omegna, il gruppo Agenzia del Istituto Franzosini di Verbania e la Kivuli Producers Association, piccola associazione di artigiani di Nairobi i cui prodotti, arricchiti dallo scambio di idee realizzato con il progetto, verranno importati e venduti direttamente nelle botteghe Raggio Verde.

Il progetto è stato promosso dall’ass. Sottosopra e dalla coop. Raggio Verde e co-finanziato dalla Regione Piemonte, con la collaborazione della Provincia del VCO.

per info:

> scarica il volantino dell’evento;

> visita la pagina del progetto.

IL PROGETTO LA STORIA:

Kivuli center è un’organizzazione non governativa con sede nella parte ovest di Nairobi, a circa 15 chilometri dal centro della città. Coinvolge numerosi gruppi aiutandoli a collegarsi alla rete del commercio equo e solidale a livello internazionale e assistendoli nella commercializzazione dei prodotti. La convinzione è che la formazione delle comunità locali consenta di ridurre il livello di povertà ed accrescere l’autostima e l’autonomia delle persone. La storia: Il Kivuli Center è un programma della KoinoniaCommunity, un’organizzazione laica di ispirazione cristiana fondata nel 1998 da Padre Renato Sesana Kizito. Il modello sulla quale si basa è quello delle prima comunità cristiane e il suo scopo principale è quello di condividere gli aspetti materiali e spirituali della vita e di lavorare per il miglioramento della società. Uno delle maggiori preoccupazioni della Koinonia Community è da sempre legata al crescente fenomeno dei bambini di strada. Viene stimato che nel 1975 il Kenya contasse 115 bambini in queste condizioni, ma il loro numero è da allora cresciuto fino a superare le 500.000 unità. Nella sola città di Nairobi ci sono più di 60.000 bambini di strada: questo allarmante fenomeno in continua crescita ha spinto la Koinonia Community ad avviare nel 1992, un programma per i bambini di strada. Venne formata una squadra di calcio coinvolgendo bambini di strada e altri che avevano abbandonato la scuola. Assieme alle attività sportive veniva anche forniti loro pasti caldi, cure mediche, una scuola e un rifugio temporaneo.

La comunità si convinse che era necessario affrontare il problema dei minori partendo da una prospettiva più ampia e per questo motivo nacque l’idea del Kivuli Center.

Il centro è uno strumento che consente di contattare i membri della comunità locale e di coinvolgerli attivamente nei progetti volti a migliorare il livello di vita e di ridurre il fenomeno dei bambini di strada. La parola Kivuli vuol dire “rifugio” ed effettivamente è questo che il centro offre ai bambini di strada di Nairobi, ma oltre ad accogliere fornisce formazione professionale e concrete possibilità di lavoro commercializzando quanto prodotto attraverso la rete del commercio equo e solidale. I programmi Il Kivuli Center gestisce numerosi programmi di carattere sociale tra i quali un centro residenziale per minori, una piccola clinica, una biblioteca, uno spazio che ospita le sedi di diverse associazioni ed è a disposizione dei giovani del quartiere per incontri, discussioni, dibattiti e approfondimenti culturali. Grazie a tutte queste attività il Kivuli Center è diventato un punto di riferimento sicuro non solo per i bambini di strada, ma anche per le famiglie e quanti vivono nelle aree limitrofe.

» Documentazione allegata al Progetto:

   volantino progetto kenya (1.119,43 Kb)



Cooperativa Raggio Verde Onlus - Via Polle 54/B Cossato (BI) - tel 015/980293 fax 015/3700515 - P.iva 01980170029 - info@raggioverde.com